vai all’articolo Avete mai visto qualcuno in palestra mettersi dei lacci emostatici al braccio prima di fare un curl bicipiti? No? Nel magico mondo del Bodybuilding esiste anche questo. Si chiama Kaatsu Training o  Blood Flow Restriction training. E’ una metodologia che da un paio di anni sta facendo parlare molto (è di moda) e che presenta degli interessanti spunti nonchè modalità applicative. Prima di giudicarla conosciamola meglio.   Origini del […]

La preparazione ad una competizione di Natural Bodybuilding è un ambito molto complesso nel quale non c’è ampia letteratura. Ogni preparatore ha il suo approccio, ogni soggetto risponde diversamente, le tempistiche possono variare (anche se tutte sono calibrate in mesi se non anni di preparazione). Insomma, l’esperienza regna sovrana. Ma… vi sono tuttavia delle regole di base, delle dritte che si possono seguire su come impostare il periodo di definizione e dalle […]

Ultimamente sui forum e gruppi FB vedo che ritorna sempre questa questione. Ma le proteine vegetali, si devono contare, oppure no?   Vai all’articolo     Ora, che tra le proteine vegetali ed animali ci siano delle differenze comuni è evidente (in termine di composizione aminoacidica), ma arrivare a demonizzare le prime come se “non contassero” è sicuramente  un’esagerazione. Sebbene molti vegetariani e vegani si riescano ad organizzare ed orientare, in termini pratici, […]

Premessa, non andate a cercare le mie foto, non ho grandi spalle in quanto geneticamente svantaggiate, però mi permetto lo stesso di dare consigli, in fondo nemmeno Rambod sta tirato “as fuark” ma Heath l’Olympia se lo porta a casa lo stesso. Dunque, deltoidi, uno degli incubi per molti atleti, un gruppo muscolare piuttosto complesso con cui fare i conti, per diversi punti di vista: Vengono pesantemente ingaggiati allenando altri […]

PHAT, sappiamo tutti di cosa si tratta, Fran ne ha parlato più volte contribuendo a dar piede a questa metodologia proposta da Layne Norton, biochimico, powerlifter e Bodybuilder Americano. Sicuramente è un approccio efficace, interessante, che permette, non solo un’alta compliance al programma (vario, divertente) ma anche uno sviluppo delle diverse componenti adattive (forza, ipertrofia). Il problema principale è che, così come proposta dall’autore, mal si adatta a molti soggetti […]

Cardio si, cardio no? Quando farlo o inserirlo? Il dilemma c’è sempre stato in effetti, e ha visto proporsi soluzioni sempre diverse. Da una parte inizialmente il cardio era relegato ad un’attività da fare in periodi di definizione. La logica voleva che correre fa dimagrire, quindi va inserito solo laddove si debba dimagrire. Pian piano però queste ipotesi sono state superate, vuoi da filosofie diverse vuoi proprio da studi scientifici […]